Nov 232017
 

Anima mia che metti le ali e sei un bruco possente ti fa meno male l’oblio che questo cerchio di velo. E se diventi farfalla nessuno pensa più a ciò che è stato
quando strisciavi per terra e non volevi le ali.(Alda Merini)

 

Il 25 novembre è la giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

La giornata di sabato però saràil culmine di una settimana ricca di appuntamenti in tutta Italia.
Incontri che ricordano a tutti e tutte che la violenza di genere, sulle donne in particolare, è un processo corrosivo, non un episodio, e la prevenzione, la lotta a tale processo è da assumere come responsabilità
collettiva, partendo dal mutamento culturale.
La scuola, come istituzione educativa, ha il compito di veicolare messaggi
e fornire strumenti che aiutino le nuove generazioni a riconoscere,
combattere e spegnere sul nascere atteggiamenti, comportamenti e pratiche
violente. In questo senso, in linea con le iniziative nazionali, l’IC A.
Vespucci organizza una giornata di incontro e confronto, aperta a docenti
e famiglie, dove affrontare il delicato tema della violenza contro le
donne. L’incontro si svolgerà all’interno del progetto genere Plurale che
la stessa scuola sta portando avanti negli ultimi mesi: l’obiettivo è
quello di formare cittadinanze consapevoli, che vedano le differenze come
valore, in ottica di contrasto ad ogni forma di violenza.

L’ICS “Amerigo
Vespucci” invita alunni, genitori e docenti a partecipare alla
manifestazione suddetta che si terrà oggi (giovedì 23 novembre) presso
l’AulaMagna dell’Istituto alle ore 16,00

Sorry, the comment form is closed at this time.