Home » Primo Piano » Avvisi » I pensieri degli Insegnanti

Area Personale

Registro elettronico

Progetti


PDM


Compiti di realtà


Spazio Zero Sei

Area Genitori

Collegamenti utili






Marzo: 2019
L M M G V S D
« Feb    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

Staff

Archivi

I pensieri degli Insegnanti

I pensieri degli insegnanti

 

Mi viene (da pensare) soprattutto dopo una giornata scolastica, perché non

ho il tempo materiale per mettermi a riflettere fintanto che lavoro; quando

finisce la giornata o già quando salgo in macchina ed esco dal cancello,

comincio a rivedere, scorrendo come in un film, a ritroso, quello che ho fatto

[…], se ci sono stati degli episodi particolari a livello di rapporto coi genitori

o con i bambini o con le colleghe, perché comunque non sei un’isola, fai

parte di un contesto; ci ripenso, cerco di valutare le varie situazioni, poi

magari lascio scemare la cosa e, non so, la sera, quando mi metto a fare qualcos’altro,

magari mi torna ancora in mente; se non è un grosso problema,

non me lo porto addosso più di tanto, cerco un attimino di rivedere le cose e

poi di costruire su quello che ho rivisto

quando ritorno a casa e mi accorgo che, alla mattina, un bambino mi è sfuggito,

oppure che – perché comunque ci si ricade – mi hanno chiamato al telefono,

avevo fretta di finire un lavoro e mi rendo conto che magari un bambino

era venuto a raccontarmi (qualcosa) e io l’ho liquidato in fretta, questo mi

fa dispiacere

Luigina Mortari