Auguri Pasquali

 Primo Piano  Commenti disabilitati
apr 142014
 

 

                     

 

MINISTERO DELL’ISTRUZIONE,DELL’UNIVERSITA’ E DELLA RICERCA

Istituto Comprensivo Statale “ A. Vespucci”

Via Stazione snc, 89900 Vibo Valentia Marina

Tel. 0963/572073

Cod.mecc.VVIC82600R cod.fiscale 96013890791 Distretto Scol. n 14

E-mail vvic82600r@istruzione.it PEC: VVIC82600R@PEC.ISTRUZIONE.IT

 

AI COMPONENTI DEL C.I.

A TUTTO IL PERSONALE

DOCENTE, A.T.A

ALUNNI

GENITORI

 

OGGETTO: AUGURI PASQUALI

In occasione delle prossime festività invio i miei più sentiti auguri per una serena Pasqua a tutto il personale della scuola, agli alunni, alle famiglie dell’Istituto Comprensivo “AMERIGO VESPUCCI”.

 

F.to Il Dirigente scolastico

Maria SALVIA

 

gen 142014
 

Istituto Comprensivo Statale “ A. Vespucci”
Via Stazione snc, 89911 Vibo Valentia Marina

A V V I S O PER I GENITORI
LE ISCRIZIONI ALLE CLASSI PRIME ANNO SCOL. 2014/15 ( PRIMARIA E SECONDARIA DI PRIMO GRADO ) DOVRANNO ESSERE EFFETTUATE ESCLUSIVAMENTE ON LINE.
Le famiglie per poter effettuare l’iscrizione on line devono:
individuare la scuola d’interesse
registrarsi sul sito www.iscrizioni.istruzione.it – la funzione sarà attiva dal 27 gennaio 2014, con anticipo rispetto all’apertura delle iscrizioni on line (dal 3 febbraio 2014)
compilare la domanda on line – dal 3 febbraio al 28 febbraio 2014.
in caso di genitori separati o divorziati con affidamento non congiunto, la domanda d’iscrizione presentata on line deve essere perfezionata presso la scuola entro l’avvio del nuovo anno scolastico.
Devono essere iscritti alla classe prima scuola primaria i bambini nati entro il 31/12/2008
Possono essere iscritti anticipatamente anche i bambini nati entro il 30/04/2009.
Per eventuali chiarimenti l’ufficio alunni della segreteria scolastica è disponibile nei seguenti orari:
lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 12,30 alle ore 14,00 –
martedì dalle ore 12,30 alle ore 13,30 e dalle ore 14,00 alle ore17,00.

f.to Il Dirigente Scolastico
Maria Salvia

 

Istituto Comprensivo Statale “ A. Vespucci”
Via Stazione snc, 89911 Vibo Valentia Marina
A V V I S O PER I GENITORI
Si avvisano i Sigg. genitori che sono aperte le iscrizioni per la scuola dell’Infanzia per l’anno scol. 2014/15.
I genitori dei bambini che già frequentano possono ritirare il modello presso la scuola dell’Infanzia frequentata dai propri figli e riconsegnarlo, dopo averlo compilato, alla maestra di sezione.
I genitori dei bambini nuovi iscritti possono ritirare il modello in segreteria.
Possono essere iscritti i bambini che compiano i tre anni entro il 31/12/2014.
Possono essere iscritti, con riserva, anche i bambini che compiano tre anni entro il 30/04/2015.
Il termine per la presentazione delle domande è il 28/02/2014.

Per eventuali chiarimenti l’ufficio alunni della segreteria scolastica è disponibile nei seguenti orari:
lunedì, mercoledì, giovedì e venerdì dalle ore 12,30 alle ore 14,00 –
martedì dalle ore 12,30 alle ore 13,30 e dalle ore 14,00 alle ore17,00.
f.to Il Dirigente Scolastico
Maria Salvia

L’Amico ritrovato…

 Primo Piano, Scuola Media  Commenti disabilitati
ott 262013
 

Oggi ritornano a Monasterace Marina “Gli amici del drago”, i ragazzi dell’istituto comprensivo, A.Vespucci che vanno a trovare il loro amico. Arrivano carichi di entusiasmo,desiderosi di vedere tra la bianca e luccicante arena il loro Amico che giace lí, come un gigante addormentato, in attesa di ridestarsi a poco a poco, di lasciarsi scoprire ed ammirare in tutta la sua possente bellezza da giovani arditi e genuini, veri pionieri alla scoperta dei segreti tesori del periodo più fulgido della nostra storia, di cui vogliono preservarne l’arte e la bellezza. La forza vitale del drago li ha contagiati, ha creato fin dallo scorso anno un legame indissolubile tenuto costantemente acceso dal MIUR tramite la Dott.ssa Fotia, dalla DS Maria Salvia e dal gruppo di docenti che ha fatto di questo progetto il filo conduttore dell’ attività didattica che, nei suoi risvolti archeologici più importanti ha suscitato entusiasmi nella popolazione tutta di Vibo Marina.
Lui è lì, ha aspettato pazientemente questo momento, ha ritrovato la sua potenza e, sotto lo sguardo vivo e attento dei ragazzi, rifulge in tutta la sua bellezza.

Questi stessi ragazzi il 21,22,23 novembre si recheranno a Tivoli dove, nell’ambito del progetto nazionale per le scuole secondarie di 1 grado “Girocorto” ritireranno il 1^ premio per aver effettuato il miglior cortometraggio dal titolo “TG Jones” realizzato nell’ambito dell’esperienza del POR “Calabria Jones”.

FOCUS MIUR

 Dirigente  Commenti disabilitati
ott 092013
 

Settimana contro violenza e discriminazione, Carrozza-Guerra premiano migliori progetti

Contrastare ogni tipo di discriminazione e promuovere la cultura del rispetto e dell’inclusione. Sono gli obiettivi della “Settimana nazionale contro la violenza e la discriminazione” che si terrà dal 10 al 16 ottobre 2013. L’iniziativa nasce dall’attuazione del Protocollo di intesa siglato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

 

segue

Settimana contro violenza e discriminazione, Carrozza-Guerra premiano migliori progetti

Roma, 7 ottobre 2013

Contrastare ogni tipo di discriminazione e promuovere la cultura del rispetto e dell’inclusione. Sono gli obiettivi della “Settimana nazionale contro la violenza e la discriminazione” che si terrà dal 10 al 16 ottobre 2013. L’iniziativa nasce dall’attuazione del Protocollo di intesa siglato dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e dal Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri. Il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Maria Chiara Carrozza, e il viceministro del Lavoro e delle Politiche Sociali con delega alle Pari Opportunità, Maria Cecilia Guerra, hanno diramato negli scorsi giorni l’apposita circolare e stamattina hanno premiato a Roma alcune scuole che si sono distinte realizzando i migliori lavori sui temi dell’inclusione, della prevenzione e contrasto di ogni tipo di violenza e discriminazione. Le istituzioni vincitrici sono state selezionate da una Commissione interministeriale. Queste le scuole vincitrici:

Liceo “Giordano Bruno” di Roma

Liceo romano vincitore del “Laboratorio Rainbow” grazie alla realizzazione del video “Reverso” – http://www.youtube.com/watch?v=XGebRG8Fx-w – con il quale gli studenti hanno approfondito il contrasto alla discriminazione e ad ogni forma di violenza. Il “Laboratorio Rainbow” è un progetto realizzato da Gay Center in collaborazione con l’Unar e il Dipartimento delle Pari Opportunità, per mettere in campo azioni formative rivolte a studenti e docenti per contrastare il bullismo e le discriminazioni verso le persone lesbiche, gay e trans.

Istituto Comprensivo “Amerigo Vespucci” di Vibo Marina (VV)

Selezionato per il progetto “Armonie di un amore urlato” che ha utilizzato il linguaggio della musica per sensibilizzare gli studenti. A conclusione del progetto gli studenti hanno realizzato una sinfonia “Armonie di un amore urlato”dedicata alla tragica scomparsa della testimone di giustizia Lea Garofalo.

Istituto Comprensivo “Cangemi 1” di Boscoreale (NA)

Selezionato per il progetto “Educare alla parità” che ha previsto la realizzazione di incontri formativi con esperti tesi sui temi delle pari opportunità, l’attivazione di uno sportello di ascolto per studenti e genitori, laboratori sulla storia della condizione femminile con il coinvolgimento attivo delle famiglie.

Durante la Settimana contro la violenza le scuole di ogni ordine e grado sono invitate ad attivare dei percorsi di sensibilizzazione, informazione e contrasto verso tutte le forme di violenza e di razzismo. Viene inoltre lanciato un Concorso di idee per una campagna nazionale contro la violenza e la discriminazione, rivolto a tutti gli studenti.

Le buone pratiche ed i progetti realizzati nel corso della Settimana saranno raccolti insieme a quelli delle edizioni precedenti ed organizzati in cataloghi e banche dati. Potranno, così, essere diffusi e scambiati tra le istituzioni scolastiche promotrici facenti parte del network “Rete nazionale delle scuole delle Pari Opportunità per tutti”, che collega le scuole attive sul tema.

In attuazione del protocollo, il Ministro Maria Chiara Carrozza ed il Ministro con delega alle Pari Opportunità Cecilia Guerra, si impegnano a dare vita ad un piano pluriennale di attività comuni contro ogni forma di discriminazione.

Visita MIUR

 Circolari  Commenti disabilitati
set 252013
 
I ragazzi del "Vespucci" visitano la Biblioteca Nazionale M.P.I. Foto con il Sottosegretario On. Marco Rossi Doria

I ragazzi del “Vespucci” visitano la Biblioteca Nazionale . Foto con il Sottosegretario On. Marco Rossi Doria

set 222013
 

image“IN VIAGGIO VERSO IL QUIRINALE”

 

L’ANTICIPAZIONE

NAPOLITANO E GLI STUDENTI

Circa tremila studenti alla cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico

Saranno circa tremila tra scolari e studenti gli allievi di scuole italiane che entreranno al Quirinale nel pomeriggio di lunedì 23 settembre per la cerimonia di inaugurazione dell’anno scolastico. Nel cortile d’onore bambine e bambini, ragazze e ragazzi assisteranno a esempi e rappresentazioni di tante attività compiute da coetanei in varie parti del Paese sulla Costituzione, la difesa dell’ambiente, l’integrazione tra italiani e stranieri, il rispetto della legalità e la lealtà nello sport.

 

gen 112013
 

Promosso un concorso per produrre musica nelle scuole calabresi

Area d’interesse: Cultura e Istruzione

Data pubblicazione: 11-01-2013

L’assessore regionale alla cultura Mario Caligiuri nel comunicare l’indizione di un concorso per la registrazione di produzioni musicali delle scuole calabresi ha detto che “promuovere la cultura musicale nelle scuole è sempre più importante, così come valorizzare i tanti investimenti che si stanno realizzando anche in questo settore”.
Per le produzioni sarà utilizzato il laboratorio musicale, completo di una sala d’incisione, dell’Istituto comprensivo “Amerigo Vespucci” di Vibo Marina, realizzato grazie a un finanziamento dell’assessorato regionale alla cultura.
“Si tratta – ha specificato ancora Caligiuri – di uno strumento eccezionale che la dirigente scolastica Maria Salvia mette a disposizione di tutte le scuole della Calabria. Dopo il finanziamento di 5 web radio-tv scolastiche – ha infine rimarcato l’assessore regionale – anche questa è un’altra bella opportunità per gli studenti calabresi che gli consentirà di vivere la musica come strumento didattico”.
Le richieste verranno selezionate da una commissione costituita da esponenti dell’assessorato, dell’Ufficio scolastico regionale e del Conservatorio di musica “Torrealta” di Vibo Valentia. Le proposte di incisione vanno inviate, entro il 15 marzo 2013, all’Istituto “Amerigo Vespucci”, Viale Stazione – 89900 Vibo Marina ( vvic82600r@istruzione.it). Per informazioni ci si può rivolgere direttamente all’assessorato regionale alla cultura scrivendo all’indirizzos.tallarico@regcal.it o telefonando al numero 0961/856119. p.g.

 

Link ISCRIZIONI ON LINE

 Circolari, Primo Piano  Commenti disabilitati
gen 032013
 

 

http://www.iscrizioni.istruzione.it/

La normativa vigente (legge 7 agosto 2012, n. 135) stabilisce che “A decorrere dall’anno scolastico 2012-2013, le iscrizioni alle istituzioni scolastiche statali di ogni ordine e grado per gli anni scolastici successivi avvengono esclusivamente in modalità on line”. Per tale ragione è stato realizzata questa pagina web che accompagna le famiglie nel percorso per l’iscrizione on line: dalla registrazione, alla ricerca della scuola desiderata, dalla compilazione del modulo di iscrizione al suo inoltro.
Per iniziare, e quindi per registrarti, clicca sull’immagine a destra “Iscrizioni online”, attiva dal 21 Gennaio 2013.

Lettera dell’On. Ministro alle famiglie
Cari Genitori,
a breve sarete chiamati a iscrivere i vostri figli

ADOTTO IL DRAGO

 Primo Piano  Commenti disabilitati
dic 212012
 

 

Il MIUR promuove la campagna                          “Adotta il Drago”  
  “Adotta il Drago”. E’ la campagna lanciata dall’Istituto Comprensivo Statale Amerigo Vespucci di Vibo Marina (VV) e promossa dal Miur per il recupero e la valorizzazione del pavimento mosaicato ellenistico reperito nel sito archeologico di Monasterace (RC). Una storia di arte, cultura e passione per la propria terra, che ha motivato i ragazzi del Vespucci a contribuire con i propri risparmi allo scavo e al restauro del mosaico raffigurante un drago. Gli studenti hanno così sottoscritto, proprio per conservare il patrimonio storico e culturale calabrese, un accordo con la Soprintendenza dei Beni Archeologici, con il Museo e con il Comune di Monasterace. Anche il Miur, visto l’impegno ammirevole degli studenti e delle loro famiglie, sostenuto e incoraggiato dagli insegnanti e dalla Dirigente Scolastica Maria Salvia, e vista l’indubbia importanza della valorizzazione del patrimonio culturale, soprattutto nelle aree del Mezzogiorno con maggiori difficoltà a causa della presenza della criminalità organizzata, ha deciso di sostenere la campagna, segnalando a tutte le scuole italiane la possibilità di aderire per promuovere la raccolta fondi e promuovendo gemellaggi con altre scuole del Nord e del centro. In segno di gratitudine, il sindaco di Monasterace Carmela Lanzetta, ha conferito la cittadinanza onoraria sia agli alunni della seconda media dell’istituto Vespucci sia al Sottosegretario Marco Rossi-Doria e alla sua consigliera Professoressa Filomena Fotia. Per maggiori informazioni sulla campagna “Adotta il Drago” e sulle modalità con cui inviare contributi economici per lo scavo di Monasterace, è disponibile il sito web.

Tutto è partito da “ Calabria Jones”: un progetto per conservare il patrimonio storico e culturale calabrese, che ha coinvolto tutte le scuole della Calabria, fra cui l’ Istituto Comprensivo Statale Amerigo Vespucci di Vibo Marina.

Gli alunni della scuola sono andati a Monasterace per visitare un sito archeologico durante gli scavi. Di recente era stato trovato un mosaico raffigurante un Drago, ma erano finiti i fondi per continuare i lavori. Allora sapete cos’è successo??? L’ Amerigo Vespucci  ha adottato il Drago, per contribuire al finanziamento dello scavo.

“Ogni granello di sabbia è un pezzo di storia”: così inizia il messaggio degli alunni dell’Istituto Comprensivo “Amerigo Vespucci” di Vibo Marina. Hanno da poco terminato la loro settimana da piccoli esploratori dell’antico, nell’ambito del progetto “Calabria Jones”, promosso dall’Assessorato regionale alla cultura, che punta a far innamorare i giovani dei resti del loro glorioso passato. E i giovani studenti del Vespucci non sembrano aver perso il loro tempo: che ogni granello di sabbia, per quanto piccolo, sia intriso di passato, l’hanno capito molto bene. “Noi siamo quelli del drago”, dicono.

Il drago scoperto da poco nel sito di Kaulon è del tutto simile – anche se molto più grande-  a un altro drago, che giace nuovamente nel luogo del suo ritrovamento a Monasterace.

Quando, durante l’ultima giornata di scavi per riportare in superficie una imponente struttura termale a un piano o forse anche più, vicino alla Casa matta,  l’archeologo Francesco Cuteri ha scoperto il maestoso pavimento mosaicato, di una probabile estensione di 25 mq, non ha esitato a definirlo come “il più ampio mosaico ellenistico reperibile al Sud”, tale da far invidia a quello della siciliana Morgantina. In mancanza di fondi, la scelta è stata tra interrare il mosaico, in modo che si preservasse, o lasciare che gli agenti atmosferici, con l’autunno alle porte, lo rovinassero. La risposta è scontata: a due giorni dal ritrovamento l’eccezionale scoperta è stata interrata.

“Per restaurarlo ci vogliono cinquantamila euro”, ha ribadito Cuteri, “e poi si dovrebbe pensare a una copertura. Questo potrebbe divenire il fulcro dell’intero sito di Kaulon”. Un sito già di per sé ricco, dato che fin dagli inizi del ‘900, con lo scavo più antico – quello di Orsi – non ha mai smesso di regalare sorprese. “Occore crederci e investire”, ha detto l’archeologo, fra lo speranzoso e lo sconsolato.

Ecco, i giovani alunni del Vespucci sono quelli del Drago, quelli che al Drago ci credono e su di lui investono. Su di lui, e su Cuteri: “Abbiamo pensato che se rinunciamo a qualche paghetta, a qualche ricarica telefonica, possiamo aiutare l’archeologo a scoprire tutto il pavimento. E così sarà!”. E infatti hanno sancito questo accordo con la Soprintendente dei Beni Archeologici Simonetta Bonomi, la Direttrice del Museo di Monasterace Maria Teresa Iannelli e il Sindaco di Monasterace, Maria Carmela Lanzetta: “Affideremo i nostri risparmi al nostro amico archeologo Francesco Cuteri”.

Spesso si dice che dai ragazzi non si può che imparare: mai come in questo caso la frase è d’obbligo.  Ed intanto, dato che – come si dice – l’appetito vien mangiando, qualcuno su Facebook già propone: “Se tutte le scuole, come tanti granelli di sabbia, adottassero il Drago, potremmo aiutare a restaurare tutto il ritrovamento!”

L’interesse del gruppo di studenti verso il drago è una cosa bella che non si può dimenticare. Ciò dimostra che tra noi c’è qualche piccolo archeologo. Ma non si può dimenticare anche il lavoro sempre costante della scuola  Amerigo Vespucci, con la Preside Maria Salvia, con il Vice Preside Andrea Mamone, ma anche con i Bidelli, le Professoresse, i Professori, le Segretarie,  che ci aiutano e ci forniscono tutto ciò che serve per crescere intelligenti e preparati. E non si possono dimenticare neanche i Genitori: quelli che ci danno sempre le cose pronte, ci aiutano, ci coccolano, e ci indicano la strada per crescere forti, educati e sani …